SITUAZIONE APERTURA IMPIANTI MOTOCICLISMO NEL LAZIO

Si è svolta in data odierna una videoconferenza in cui il Comitato Lazio FMI ha invitato tutti i gestori di impianti omologati FMI della regione.

Al termine della riunione on line ed in assoluta armonia, per la quale il Presidente Pelacci ha espresso grandissima soddisfazione, riconoscendo in questo momento di difficoltà, la volontà di tutti gli impianti di seguire una via unitaria, esternando quindi una forte coesione, quanto mai importante per il mondo motociclistico e del motocross in particolare, la decisione emersa è quella di tenere gli impianti chiusi fino a nuove disposizioni normative, che consentano a tutti i piloti e non solo quelli di interesse nazionale, la possibilità di praticare gli allenamenti.

L’unico impianto che terrà i cancelli aperti, sarà quello del Sagittario di Latina, che per tipologia di disciplina e per modalità di predisposizione della struttura, risulta essere pronto e disponibile ad ospitare i piloti di specialità.

La predetta decisione, che nel frattempo consentirà ai gestori, di adeguare gli impianti a quanto previsto nelle linee guida FMI, sarà oggetto di rivisitazione in caso di novità dopo il nuovo Decreto governativo, atteso per il 18 Maggio o per altre tipologie di norme della Regione Lazio, per le quali il CORE Lazio FMI ha inoltrato formale richiesta di fattibilità alla Regione ed al CONI regionale, che prevedano l’apertura agli allenamenti per tutti gli atleti e sempre che le stesse dovessero essere emanate, anche prima di tale data.

Altre da Enduro

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI